Home Istituto svizzero Media e Ragazzi Logo

Pediatri

I primi anni di vita sono fondamentali per lo sviluppo cognitivo del bambino.

Per questo, occorre insistere con i genitori sull'importanza della lettura a voce alta di un libro, facendo leva sul fatto che si tratta di un'attività normale quotidiana, grazie alla quale ognuno può trovare la propria voce autentica, il proprio vero modo di essere. Chi ha l’opportunità di crescere e familiarizzare con i libri fin dai primi mesi di vita è avvantaggiato.

Nessuno meglio di un pediatra è in una posizione privilegiata per promuovere la lettura, parlandone frequentemente e consigliandola, durante i periodici controlli di salute. La sua figura carismatica è di modello per il bambino e si conquista facilmente un ascolto fiducioso ed attento da parte del genitore, propenso a riconoscerne l'autorevolezza e l'impegno speso per il bene dei propri bambini.

I pediatri che decidono di aderire al progetto

  • s’impegnano a distribuire, con un colloquio personalizzato, la documentazione “Nati per leggere” alle famiglie con bambini piccoli.
  • Seguono nel tempo l’evoluzione dei piccoli, ritornando con piacere e regolarità sul tema dei libri e della lettura.
  • Incoraggiano i genitori a frequentare le biblioteche o le librerie, luoghi deputati all'esplorazione di letture adatte alla crescita dei loro figli.
  • Se lo desiderano possono esporre in sala d’attesa il poster che pubblicizza l’iniziativa e mettere a disposizione alcuni libri per bambini.